Logo
Recensione inviata. Grazie!
Prodotto aggiunto al tuo ordine

Vino della Casa Tamburini

€ 10.00

vino da tavola fermo toscano a base di uvaggi trebbiano e malvasia

Aggiungi all'Ordine

Nemorino Bianco Giusti&Zanza

€ 18.00

Il Nemorino Bianco è composto da due varietà complementari in parti uguali: il Trebbiano Toscano, che garantisce ottima acidità e freschezza anche per le annate più calde, e il Semillon, che conferisce al blend la complessità aromatica che manca al Trebbiano.

L'invecchiamento del vino avviene in tonneaux da 300 litri di rovere francese a media tostatura, per circa due-tre mesi per il bâtonnage. Successivamente il vino viene sottoposto ad una leggera depurazione, prima di essere imbottigliato con blanda filtrazione. La bottiglia rimane in cantina per almeno quattro mesi prima di essere messa in commercio.
Vino di grande freschezza e complessità, dal colore paglierino con riflessi verdi. Il profilo olfattivo è dominato da un bouquet di fiori bianchi, come il cheesewood e la rosa canina con toni di miele d'acacia. In bocca è fruttato con aromi di mela e frutta tropicale. Il finale è lungo grazie alla sua struttura acida, lasciando il palato sapido e minerale. Ottimo con aperitivi e primi piatti di pesce, si abbina bene a piatti a base di pesce o crostacei. È squisito anche con i formaggi freschi.

Aggiungi all'Ordine

Vermentino Lunae etichetta grigia

€ 18.00

Ca'Lunae cantine Bosoni, vermentino in purezza
Bouquet: ampio, con note fruttate e floreali di albicocca, pesca, gelsomino, rosa.

Nelle zone della Lunigiana, nella provincia di La Spezia e al confine con la Toscana, si trova la cantina Lunae Bosoni. Nata nel 1970 per opera della famiglia di Paolo Bosoni, che dal 1966 si era dedicato alla viticoltura per esaltare l’eccellenza dei vini autoctoni liguri, essa è una delle più importanti aziende vitivinicole della regione. La rinomanza dei prodotti della cantina è dovuta a diversi fattori. Il territorio, innanzitutto, garantisce carattere ai vini Lunae Bosone. Con i suoi 45 ettari, divisi tra vigneti vari che non ne occupano più di 2 o 3, la tenuta occupa zone che si estendono dalla pianura alle montagne, passando per zone collinari. Le Apuane sono in effetti ciò che protegge dai venti nordici freddi, mentre la prossimità al mare garantisce ottima ventilazione ed escursione termica. Tutto concorre alla produzione di vini bianchi di enorme qualità, Vermentino in particolare, al quale si sono aggiunte altre coltivazioni autoctone come Albarola, Malvasia, Vermentino Nero, Massareta e Pollera Nera. Ma non finisce qui: non è solo la varia composizione delle terre vitate, con tracce di marmo delle Alpi della zona, oliveti, clima e macchia mediterranei, a garantire le specificità dei vini prodotti qui. Un altro fattore importante è l’utilizzo di tecniche di coltivazione naturale, eliminando diserbanti e servendosi di concimi naturali, raccogliendo le uve a mano e facendo un’attenta selezione fatta di assaggi. Tutto mira a rispettare il territorio e la sua biodiversità e preservare la tradizione autoctona, mettendo una decennale passione in ogni fase del processo di produzione.

Aggiungi all'Ordine

Vermentino Lunae etichetta nera

€ 20.00

Ca'Lunae cantine Bosoni, vermentino in purezza
Un bianco di grande stoffa e fascino, dal colore giallo paglierino intenso con leggeri riflessi dorati. Profumo elegante con evidenti sentori di fiori di campo, erbe aromatiche, spezie, frutta matura, miele. In bocca si manifesta giustamente sapido, armonico, persistente. Un vino di grande stoffa .

Aggiungi all'Ordine

Il Ginestraio Costa Toscana U.d.V.

€ 20.00

Chardonnay, Viognier

Aggiungi all'Ordine

La Costa candia dei colli Apuani Doc Calevro

€ 22.00

Vigneti: vermentino, malvasia, trebbiano.
Colore giallo paglierino con delicati riflessi dorati, limpido e di adeguata persistenza. Buoni profumi di mela e fiori di Tiglio, con lievi sentori di erbe aromatiche. Piacevole dotazione calorica con toni morbidi ben equilibrati da sensazioni di gradevole sapidità e freschezza.

L'azienda vinicola Calevro nasce nella metà degli anni '60 per mano di Nonno Lino, tra i primi a credere nella qualità dei vini del Candia. All'inizio del 2000 i nipoti hanno rilevato l'attività, recuperando le vecchie vigne e acquisendo terreni nuovi, sempre nella zona. I tipici terrazzamenti, che fanno del territorio del Candia uno degli ambienti 'estremi' nel settore della viticoltura, hanno spinto l'azienda ad utilizzare moderno tecniche per consolidare le 'piane' e realizzare nuovi impianti, il resto delle operazioni in vigna, a causa delle aspre pendenze, viene comunque fatto rigorosamente a mano mantenendo integra la tradizione che ha donato ai fortunati viandanti, sin dall'antichità, profumi e sapori inimitabili. Nonno Lino aveva nei suoi vecchi vigneti Vermentino, Albarola, Malvasia, Trebbiano e Sangiovese. I nipoti hanno impiantato Merlot, Syrah e Massaretta, Vermentino Nero.

Aggiungi all'Ordine

Le Piane vermentino Doc dei colli Apuani Calevro

€ 22.00

Riflessi verdi adagiati su un giallo paglierino di buona densità. Al naso splendide sensazioni di biancospino, fiori di acacia e frutti tropicali. Palato di lunga persistenza fresco, morbido con agile dotazione calorica e gradevole sapidità.

Aggiungi all'Ordine

Stoppielle bianco IGT La Badiola

€ 22.00

Varietà di vitigno: Chardonnay 50%; Pinot Bianco 50%.
Colore: Giallo paglierino con riflessi verdi.
Profumo: Fruttato, floreale, ampio fino ed elegante.
Sapore: Fruttato, morbido, grasso, voluminoso con retrogusto fruttato persistente.

Dal XV fino al XIX secolo tra i ricchi commercianti lucchesi era invalsa la moda di investire il frutto dei loro affari in poderi e immobili in campagna, nei quali venivano edificate sontuose residenze estive. Qui potevano rifugiarsi nella calma della vita all’aria aperta, lontani dalla frenesia cittadina, e al contempo dedicarsi ai piaceri della conduzione agraria.
Uno di questi commercianti fu Girolamo Arnolfini (1490-1567), che a metà del XVI secolo acquistò diversi appezzamenti nella campagna lucchese. Qui fece costruire, fra l’altro, quella che venne poi conosciuta come “Villa Arnolfini”.
Dopo gli Arnolfini, la villa passò in mano ai Sirti, che le diedero lo stemma attuale, e successivamente ai Contz.
La villa acquistò notevole importanza nel 1812, quando Elisa Baciocchi, sorella di Napoleone Bonaparte e sovrana di Lucca e di tutta la Toscana, la scelse come parte della prestigiosa residenza reale.
La villa deve il suo nome attuale alle riprese del “film di Luchino Visconti “L’innocente” (1976). Nella villa furono infatti girate diverse scene che ritraggono gli aristocratici romani protagonisti della pellicola nella loro residenza estiva chiamata, appunto, “La Badiola”.
Adagiata su un’incantevole paesaggio collinare a circa 200 metri sul livello del mare, La Badiola spicca fra le ville rinascimentali della lucchesia. Un ambiente signorile, di antica bellezza, costituisce la scenografia ideale per matrimoni eleganti e raffinati, nonché per altri eventi importanti.
La villa si trova al centro di un grande parco, costellato da numerosi alberi e piante secolari, soprattutto cipressi e camelie, accompagnati qua e là da fontane caratteristiche. Ad arricchire questo quadro affascinante contribuisce l’esteso panorama della piana di Lucca, che si può godere pressoché per l’intero orizzonte.
Il parco è inoltre circondato da bei filari di viti e oliveti, che producono ogni anno diverse tipologie di vino e olio pregiati

Prodotto Vegano
Aggiungi all'Ordine

Teia Villanoviana Bolgheri

€ 14.00

375 cl

Vermentino toscana bottiglia da cl 375

Prodotto Biologico
Aggiungi all'Ordine

MilleEsettantotto U.d.V.

€ 65.00

Usiglian del Vescovo.
Chardonnay, Viognier
MilleEsettantotto si ottiene dalla pressatura soffice dei grappoli interi di Chardonnay e Viognier, raccolti nello stesso giorno. Dopo una breve macerazione delle bucce, le uve vengono sottoposte ad una decantazione naturale di una notte. MilleEsettantotto si presenta di colore giallo pallido con una sfumatura di verde. Bouquet complesso e leggero. In bocca rivela un’armonia di note fresche e dolci unite a un corpo e
una persistenza notevoli. Un vino pensato per sorprendere nel tempo.
MilleEsettantotto è un’edizione limitata con bottiglie numerate.

Aggiungi all'Ordine

Lasciaci una Recensione

Ti stai trovando bene?